Rete Laica Bologna

Rete Laica Bologna: “Chiediamo il registro dei testamenti biologici al Comune di Bologna” | J ottobre 2009

Comunicato stampa, 08 Ottobre 2009

TESTAMENTO BIOLOGICO.
CECCONI: “PRESENTIAMO PROPOSTA
DI DELIBERA POPOLARE PER L’ISTITUZIONE
DEL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI
AL COMUNE DI BOLOGNA”

Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna,
illustra la proposta di delibera popolare
che chiede al Consiglio comunale di istituire
il registro dei testamenti biologici

Stamattina abbiamo depositato presso la Segreteria Generale del Comune di Bologna una proposta di delibera popolare che chiede l’istituzione del registro dei testamenti biologici. Crediamo che il Comune della nostra città, sull’esempio dei molti altri comuni italiani che già hanno deliberato il registro e dei moltissimi che lo stanno per approvare, debba compiere questo passo: offrire ai propri cittadini e alle proprie cittadine la possibilità di depositare il loro testamento biologico”.

“Il sondaggio Observa sulle opinioni degli italiani in merito al testamento biologico fornisce due dati che incoraggiano chi si batte per la laicità delle istituzioni e contro il mostro giuridico uscito dal Senato: il 66% degli italiani è in grado di spiegare con precisione cos’è una dichiarazione anticipata di volontà e il 73% degli intervistati si dichiara contrario all’alimentazione e all’idratazione forzata” spiega Maurizio Cecconi, giovane portavoce della Rete Laica Bologna, che continua “altrettanto significativo è il dato emerso dal sondaggio Ipsos, secondo il quale il 74% dei cattolici impegnati in attività parrocchiali ritiene che la voce della Chiesa cattolica vada ascoltata, ma che alla fine decide la coscienza individuale”.

Bologna non può attendere che sia approvata una legge che impedirà alle persone di scegliere cosa fare della propria vita anche quando questa sta per finire. La campagna TESTAMENTO BIOLOGICO. LIBERI DISCEGLIERE ha questo scopo: far dare alla città un segnale di civiltà e di laicità. Quando partirà la raccolta delle firme ci auguriamo d’avere le code davanti ai banchetti”.

“Il registro dei testamenti biologici permetterà, tramite la compilazione di un modulo, di specificare esattamente quali trattamenti sanitari si desidererà ricevere qualora non si fosse più in grado di esprimerlo in prima persona”.

“Essendo una proposta di delibera” continua Cecconi “siamo coscienti che per essere approvata c’è necessità di una maggioranza in Consiglio comunale. Per questo, ci dichiariamo fin da subito disponibili ad incontrare tutte le forze politiche, sia favorevoli sia dubbiose sia ostili, per illustrare l’importanza del registro dei testamenti biologici. Desideriamo altresì spiegare al Sindaco Delbono le ragioni del registro, in virtù del suo ruolo di primo cittadino”.

Scarica [2 MB] la carpetta stampa contenente:

  • Proposta di delibera popolare
  • Relazione ilustrativa della delibera popolare
  • Testamento biologico – Liberi di scegliere
    cs 08.10.2009
  • Testamento biologico – Liberi di scegliere
    Manifesto della campagna (alta risoluzione)
  • Cosa prevede testo DDL Senato 26.03.09
  • DDL Senato 26.03.09
  • Sondaggio Observa sul testamento biologico
  • Elenco comuni con registro dei testamenti biologici
  • Contatti Rete Laica Bologna
  • Rete Laica Bologna – Chi siamo

Informazioni e adesioni: rete.laica.bologna@gmail.com

Annunci

3 commenti »

  1. […] popolare per chiedere al Comune l’istituzione del registro dei testamenti biologici. Nel comunicato stampa leggiamo: “Crediamo che il Comune della nostra città, sull’esempio dei molti altri comuni […]

    Pingback di La Rete Laica chiede il registro dei testamenti biologici al Comune di Bologna | PUTA. A QUEER INVADER — J ottobre 2009 @ 3:25 pm

  2. Spero vivamente che il comune accetti la proposta della delibera, prima che sia troppo tardi! Daniela.

    Commento di Daniela Piccioli — J ottobre 2009 @ 8:58 pm

  3. Campagna “Testamento biologico. Liberi di scegliere” – Rasssegna stampa 09.10.2009…

    Dopo la conferenza stampa di presentazione della campagna “Testamento biologico. Liberi di scegliere” per l’istituzione del registro dei testamenti biologici al Comune di Bologna, ecco la rassegna stampa.
    Quotidiani

    Il Bologna
    Il Re…

    Trackback di Rete Laica Bologna — J ottobre 2009 @ 10:07 am


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

About author

La Rete Laica di Bologna è un tavolo informale d'incontro, di discussione, di proposta e di mobilitazione per difendere ed estendere la laicità delle istituzioni bolognesi e italiane. Vi partecipano associazioni e singoli/e.

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

Feeds

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: