Rete Laica Bologna

Imola, approvato registro biotestamenti. Ora renderlo operativo

J gennaio 2011
2 commenti

Nota stampa, 20 Gennaio 2011

IMOLA, REGISTRO BIOTESTAMENTI.
CECCONI: “OTTIMO RISULTATO,
ORA RENDERLO OPERATIVO
E INFORMARE CITTADINANZA”

Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna,
in merito all’approvazione dell’odg sul registro dei
biotestamenti da parte del Consiglio Comunale di Imola.

“L’approvazione da parte del Consiglio Comunale di Imola dell’odg sul registro dei biotestamenti – presentato dal gruppo “La sinistra, l’arcobaleno” e sostenuto dalla Federazione della Sinistra e dai Verdi – è un ottimo risultato. Messe da parte le iniziali titubanze, ora è tempo di renderlo operativo e d’informare la cittadinanza su come usarlo. Imola, già terra natia di Andrea Costa e insignita della “Medaglia d’Oro al Valor Militare” per il ruolo svolto durante la Resistenza al nazifascismo, può oggi vantare un nuovo titolo: “Imola Città Laica”“.


Imola (Bologna): il PD apre la discussione sul testamento biologico

J dicembre 2009
Lascia un commento

Il PD di Imola da’ la parola ai cittadini. Nei giorni scorsi, ricorda il partito in una nota, si è costituito un gruppo informale di discussione ed iniziativa sui temi della laicità, del fine vita, del testamento biologico e dintorni: “Si è partiti dalla convinzione che nel PD non devono esistere argomenti tabù e che per essere un partito laico si devono saper ascoltare e rispettare le diverse posizioni, rifiutando, già nell’approccio, qualsiasi integralismo”. L’obiettivo “che ci anima è quello di costruire/condividere un comune sentire su temi quali la libertà di scelta e la responsabilità sociale. Dobbiamo lavorare affinché il Parlamento (sulla scorta di esperienze già fatte, quali la legge sull’aborto e sul divorzio) abbia questa barra nell’approvare una legge giusta sul fine vita che tenga insieme le diversità”.

L’idea, prosegue ancora il PD, “è quella di costruire insieme due incontri: uno sulla laicità e l’altro sul consenso informato e sulla dichiarazione anticipata di volontà”. Prima, però, “vogliamo sentire ed ascoltare sensibilità diverse. Abbiamo quindi pensato di estendere gli inviti rispetto al gruppetto iniziale e di vederci giovedì 10 dicembre” alle 20 nella sede del circolo di Via Cairoli a Imola, chiude la nota. | Fonte RomagnaOggi


About author

La Rete Laica di Bologna è un tavolo informale d'incontro, di discussione, di proposta e di mobilitazione per difendere ed estendere la laicità delle istituzioni bolognesi e italiane. Vi partecipano associazioni e singoli/e.

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

I feed