Rete Laica Bologna

Il testamento biologico. Un’analisi antropologica tra norma e società civile

J giugno 2010
3 commenti

Giulietta Luul Balestra, appena laureata in “Antropologia sociale dei saperi medici” all’Alma Mater, ha dedicato la sua tesi di laurea al testamento biologico, alle proposte di registro delle DAT della Rete Laica a Bologna e del Comitato Art. 32 a Modena.

Abbiamo avuto l’occasione di presentare la tesi di laurea durante il Pomeriggio laicissimo. Oggi, grazie alla giovane dottoressa, abbiamo il piacere di pubblicarla integralmente.

Download: formato .doc [5 MB] | formato .pdf [2 MB].

Annunci

Registro biotestamenti. 20 km e un commissario che fanno la differenza

J giugno 2010
Lascia un commento
Comunicato stampa, 09 Giugno 2010

REGISTRO BIOTESTAMENTI
OPERATIVO A MODENA.
CECCONI: “A BOLOGNA INVECE NO.
LA DIFFERENZA SONO 20 KM
E UN COMMISSARIO CHE FA MELINA”

Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna,
sull’operatività del registro dei testamenti biologici
a Modena, attivo dal prossimo Lunedì 14 Giugno
e sulla mancata attuazione di quello bolognese.

A Modena sì, a Bologna no. Anche se il Consiglio Comunale l’ha deliberato il 25 gennaio scorso. Venti km e un Commissario che fanno la differenza“, così Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna, che continua: “E’ inaccettabile l’immobilismo e la melina, su questo tema, del Commissario Cancellieri. A questo punto ci pare evidente che, nonostante abbia pubblicamente promesso di renderlo operativo, in realtà lo osteggia ed è contraria a una scelta operata dalla maggioranza dei cittadini bolognesi e approvata dal Consiglio Comunale”.


Simboli religiosi nei luoghi pubblici?

J aprile 2010
2 commenti

SIMBOLI RELIGIOSI NEI LUOGHI PUBBLICI?
Conferenza/dibattito

Giovedì 22 Aprile 2010, ore 20,30

[Invita i tuoi amici e le tue amiche
all’evento su Facebook
]

Presso la Sinagoga della Comunita ebraica
Via Gombruti, 9
Bologna [vedi mappa]

Saluto di

Guido Ottolenghi
presidente della Comunità ebraica di Bologna

Interventi di

Alberto Sermoneta
rabbino capo Comunità ebraica di Bologna

Don Stefano Ottani
biblista

Sergio Ribet
pastore valdese

Roberto Grendene
Rete Laica Bologna

***

Incontro promosso e organizzato da

Comunità ebraica di Bologna
Chiesa evangelica metodista di Bologna e Modena

[Scarica il volantino]


Subito un registro per il testamento biologico anche a Bologna

J ottobre 2009
1 commento

Questa la richiesta di Rete Laica che continua la sua battaglia per l’auto-determinazione personale

BOLOGNA, 10 OTTOBRE – Rete Laica Bologna, l’associazione che raccoglie alcune associazioni laiche e per i diritti civili (come l’Associazione radicale Luca Coscioni) oltre che alcune chiese protestanti e rappresentanti dell’intellighenzia laica, della comunità ebraica e della sinistra extra-parlamentare, sta portando avanti in maniera sistematica le proprie battaglie: dopo i recenti interventi sull’insegnamento religioso nelle scuole e sui finanziamenti alle scuole cattoliche, l’associazione si prefigge di raccogliere le 2.000 firme necessarie per sottoporre al Consiglio comunale la proposta di delibera già messa a punto, la quale, se approvata, permetterebbe di istituire presso l’anagrafe comunale un registro informatico dei testamenti biologici.
(altro…)


Comuni che stanno discutendo il registro dei testamenti biologici

J ottobre 2009
1 commento

Ecco l’elenco dei che hanno stanno discutendo se e come istituire il registro dei testamenti biologici, aggiornato al 07 Ottobre 2009 grazie all’Associazione radicale Luca Coscioni:

  • Perugia
  • Trieste
  • Udine
  • Rimini
  • Ancona
  • Bolzano (Provincia)
  • Gorizia (Provincia)
  • Avellino
  • Novara
  • Amelia (TR)
  • Torino
  • Marina di Massa (MS)
  • Caserta
  • Verona
  • Milano
  • Brescia
  • Prato
  • Modena
  • Ferrara
  • Palermo
  • Maglie (LE)
  • Caserta
  • Alba (CN)
  • Napoli
  • Saronno (VA)
  • Mestre (VE)
  • Forlì (FC)
  • Marghera (VE)
  • San Benedetto del Tronto (AP)
  • Reggio Emilia (RE)
  • Cavriago (RE)
  • La Spezia
  • Terni

About author

La Rete Laica di Bologna è un tavolo informale d'incontro, di discussione, di proposta e di mobilitazione per difendere ed estendere la laicità delle istituzioni bolognesi e italiane. Vi partecipano associazioni e singoli/e.

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

Feeds