Rete Laica Bologna

Com’è andato il sit-in davanti a Montecitorio contro il ddl Calabrò sul biotestamento?

J febbraio 2011
3 commenti

Molto bene. 200 persone, tutti attivisti delle associazioni aderenti al Coordinamento Laico Nazionale e alla Luca Coscioni, hanno animato una manifestazioni di due ore, spiegando le ragioni per cui il disegno di legge proposto dalla maggioranza di centrodestra è liberticida e incostituzionale.

E’ possibile, grazie a Radio Radicale, vedere il video completo degli interventi delle associazioni.

Molto buona anche la presenza raccolta, grazie al sit-in, sui mass-media: sono uscite tante agenzie di stampa e buoni articoli.

Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna e del Coordinamento Laico Nazionale, è stato intervistato da Radio Montecarlo e da Radio Città Fujiko. E’ disponibile l’audio di quest’ultima.

Infine, come non segnalare le foto scattate durante la trasferta romana!

***

Questa iniziativa è stata solo la prima di quelle che il Coordinamento Laico Nazionale ha in programma di organizzare per contrastare il ddl Calabrò.

Vi terremo aggiornati e la Rete Laica Bologna non mancherà di dare il suo contributo.

Coordinamento Laico Nazionale - Foto di gruppo

Coordinamento Laico Nazionale - Foto di gruppo

Like This!

Annunci

About author

La Rete Laica di Bologna è un tavolo informale d'incontro, di discussione, di proposta e di mobilitazione per difendere ed estendere la laicità delle istituzioni bolognesi e italiane. Vi partecipano associazioni e singoli/e.

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

I feed