Rete Laica Bologna

Biotestamento. L’Amministrazione Comunale di Castenaso risponde alla Rete Laica

J maggio 2010
1 commento

Castenaso 29 aprile 2010

Carissimi amici di Rete Laica,

Crediamo che la serata del 25 febbraio sia stata un momento molto importante e di alto spessore politico. Il tema del testamento biologico è per noi una battaglia di civiltà da portare avanti con determinazione e impegno.

Dopo la serata del 25 febbraio abbiamo voluto far partire una discussone sul tema in gruppo e incaricare due consiglieri comunali di occuparsi della stesura di una bozza (Consiglieri Barsantini e Lionello) da presentare in commissione.

Certamente altre scadenze amministrative (bilancio, approvazione del POC) hanno ritardato la definizione di un testo da presentare in commissione e da parte nostra c’è la volontà di cercare sul tema la condivisione delle altre forze politiche presenti in consiglio comunale.

Ci preme, tuttavia, sottolineare che la settimana prossima all’interno del gruppo consigliare è già calendarizzata una discussione su quest’unico punto per poi provare a portarla in consiglio comunale nel minor tempo possibile anticipando le scelte del governo Berlusconi.

Speriamo con questo di aver dato risposta alla vostra domanda.

Cordialmente,

Ruben Viti
(Segretario PD Castenaso)

Stefano Sermenghi
(Sindaco di Castenaso)

Annunci

About author

La Rete Laica di Bologna è un tavolo informale d'incontro, di discussione, di proposta e di mobilitazione per difendere ed estendere la laicità delle istituzioni bolognesi e italiane. Vi partecipano associazioni e singoli/e.

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

Feeds