Rete Laica Bologna

Testamento biologico. Saldi di fine stagione

J gennaio 2011
8 commenti

Rete Laica Bologna
vi invita a

TESTAMENTO BIOLOGICO
SALDI DI FINE STAGIONE

La maggioranza di centrodestra s’appresta ad approvare in Parlamento una legge liberticida e incostituzionale contro il testamento biologico. Temiamo, purtroppo, col sostegno di parti consistenti delle opposizioni. Parlamentari nominati dalle segreterie di partito e che nessun cittadino ha avuto la possibilità di scegliere saranno lo strumento con cui si vieterà ai singoli di decidere come morire, ognuno secondo la propria insindacabile idea di dignità. Sulla pelle degli uomini e delle donne avverrà l’indegno scambio tra Trono e Altare, tra Governo e Vaticano. Scambio che fa arrossire di vergogna e che grida vendetta. Per discuterne assieme, per individuare strategie di resistenza e di cambiamento, vi invitiamo a partecipare a questo importante incontro.

Mercoledì 09 Febbraio 2011 – Ore 18.00
Chiesa Evangelica Metodista
Via Venezian 3, Bologna [vedi mappa]

[Invita i tuoi amici e amiche su Facebook]

intervengono

Carlo Flamigni
Comitato Nazionale per la Bioetica

Corrado Melega
Ginecologo, già presidente
Commissione Regionale Nascite

On. Marco Cappato
segretario Associazione radicale Luca Coscioni
per la libertà di ricerca scientifica

Katia Zanotti
Rete Laica Bologna

Michel Charbonnier
pastore valdese

modera

Paolo Soglia
direttore Città del Capo – Radio Metropolitana

Testamento biologico. Saldi di fine stagione

[Scarica il volantino in .pdf]


Imola, approvato registro biotestamenti. Ora renderlo operativo

J gennaio 2011
2 commenti

Nota stampa, 20 Gennaio 2011

IMOLA, REGISTRO BIOTESTAMENTI.
CECCONI: “OTTIMO RISULTATO,
ORA RENDERLO OPERATIVO
E INFORMARE CITTADINANZA”

Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna,
in merito all’approvazione dell’odg sul registro dei
biotestamenti da parte del Consiglio Comunale di Imola.

“L’approvazione da parte del Consiglio Comunale di Imola dell’odg sul registro dei biotestamenti – presentato dal gruppo “La sinistra, l’arcobaleno” e sostenuto dalla Federazione della Sinistra e dai Verdi – è un ottimo risultato. Messe da parte le iniziali titubanze, ora è tempo di renderlo operativo e d’informare la cittadinanza su come usarlo. Imola, già terra natia di Andrea Costa e insignita della “Medaglia d’Oro al Valor Militare” per il ruolo svolto durante la Resistenza al nazifascismo, può oggi vantare un nuovo titolo: “Imola Città Laica”“.


Minacce a Caffarra, anche Rete Laica condanna: “Cerchiamo il dialogo”

J gennaio 2011
1 commento

MINACCE A CAFFARRA
ANCHE LA RETE LAICA CONDANNA:
“CERCHIAMO IL DIALOGO”

Parla Maurizio Cecconi: “C’è un clima
di battaglia ideologica accesa
e la Chiesa ha le sue responsabilità”

Intervista di Pierpaolo Velonà
Corriere di Bologna, 15 Gennaio 2011

Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna, lei si è scontrato più volte con la Curia sul testamento biologico, sul riconoscimento delle coppie di fatto e i finanziamenti alle scuole paritarie. Cosa pensa delle minacce a Caffarra?

“E’ un episodio che non va sottovalutato né ingigantito. Ma è sicuramente da condannare: sono minacce di morte, non insulti, e vanno prese con serietà. E’ una vicenda sgradevolissima, anche se fosse opera di un mitomane”.

Come si è arrivati a questo punto?

“Le minacce di Caffarra si inseriscono in un clima di battaglia ideologica molto accesa. Ma i responsabili di questa situazione sono anche le gerarchie ecclesiastiche che non risparmiano mai critiche, anche molto dure, ai movimenti per i diritti civili e alle Istituzioni che accolgono le loro istanze”.

Crede che anche il mondo laico debba fare autocritica?

“No. Noi non facciamo guerre di religione. Difendiamo solo le Istituzioni dalle ingerenze della Curia. I laici non hanno niente contro i cattolici. Nella nostra Rete ci sono cattolici di base, metodisti, atei. Crediamo che si possa convivere nel rispetto delle differenze. Ma solo a patto di riconoscersi tutti nel principio della laicità”.
(altro…)


Minacce di morte a Caffarra. La condanna della Rete Laica Bologna

J gennaio 2011
Lascia un commento

MINACCE DI MORTE A CAFFARRA.
CECCONI: “GESTO DA CONDANNARE.
L’OSCURANTISMO DEL CARDINALE E
DELLA CURIA VA SCONFITTO CON LA POLITICA”

Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna,
in merito alle minacce di morte rivolte al cardinale Caffarra.

“Le minacce di morte ricevute dal cardinale Caffarra vanno condannate con sollecitudine”, così Maurizio Cecconi, portavoce, che continua: “Gli uomini e le donne, non credenti e credenti di diverse confessioni religiose, che ogni giorno si battono per la laicità delle Istituzioni – messa sotto scacco dalle ingerenze delle gerarchie ecclesiastiche nazionali e locali – hanno come obiettivo la sconfitta dell’oscurantismo del cardinale e della Curia. E questa vittoria la si otterrà con gli strumenti della politica, ovvero producendo e diffondendo una cultura laica priva di paternalismi morali, riportando l’Italia nell’alveo che le spetta: quello del grande umanesimo europeo”.


Rete Laica Bologna alla trasmissione “Amore civile. Certi Diritti in radio”

J gennaio 2011
1 commento

Maurizio Cecconi, portavoce della Rete Laica Bologna, ha partecipato alla seconda puntata di “Amore civile. Certi Diritti in radio”. S’è discusso di laicità e di testamento biologico, insieme all’associazione a Maria Laura Cattinari dell’Associazione Libera Uscita e a Filomena Gallo, avvocato dell’Associazione radicale Luca Coscioni.


Il calendario degli appuntamenti della Rete Laica Bologna

J gennaio 2011
Lascia un commento

Da oggi è possibile seguire tutti gli appuntamenti e le iniziative della Rete Laica Bologna consultando il nostro calendario pubblico.

Se si vuole, si può anche usare il Feed RSS del calendario, da aggiungere al reader preferito.


Vaticano S.p.a.

J gennaio 2011
Lascia un commento

Segnaliamo la recensione del libro “Vaticano S.p.a. Da un archivio segreto la verità sugli scandali finanziari e politici della Chiesa” di Gianluigi Nuzzi. L’autore della recensione è il nostro portavoce Maurizio Cecconi.


La lobby di Dio

J gennaio 2011
Lascia un commento

Segnaliamo la recensione del libro “La lobby di Dio. La prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere” di Ferruccio Pinotti. L’autrice della recensione è la nostra attivista Anna Grattarola.


Tre domande sulla laicità. Le risposte dei candidati alle primarie del centrosinistra

J gennaio 2011
3 commenti

TRE DOMANDE SULLA LAICITA’

LE RISPOSTE DEI CANDIDATI
ALLE PRIMARIE DEL CENTROSINISTRA

[Scarica le risposte]

Rete Laica Bologna, in quanto composta da associazioni e da comunità di fedeli di diverse confessioni religiose, non esprime il proprio appoggio a questo o quel candidato alle primarie del centrosinistra, così come non esprimerà il proprio appoggio a questo o a quel candidato sindaco o forza politica.

Consideriamo invece nostro compito individuare i temi prioritari per il miglioramento della laicità delle Istituzioni: difesa della scuola pubblica (statale e comunale) e contrarietà ai finanziamenti alle scuole private paritarie, urgente operatività del registro dei testamenti biologici, nuova sala per i funerali civili, rispetto e applicazione della legge 194 sull’interruzione volontaria di gravidanza e contrasto all’omofobia.

Su questi argomenti vertono le nostre domande e la nostra valutazione è contenuta nei quesiti stessi. Abbiamo raccolto le risposte dei candidati e le rendiamo pubbliche per farle conoscere agli elettori e alle elettrici.

Non commentiamo le risposte: crediamo nell’intelligenza delle persone e dunque siamo certi che ogni cittadino saprà valutare la pertinenza delle risposte pubblicate e se queste configurano concretamente una posizione utile alla laicità delle Istituzioni.

Ci siamo proposti di offrire agli elettori una “laica informazione” in vista dell’appuntamento del 23 gennaio. Se li avremo aiutati a scegliere, avremo compiuto il nostro dovere.

Ringraziamo di cuore i candidati alle primarie del centrosinistra – Amelia Frascaroli, Virginio Merola, Benedetto Zacchiroli (in rigoroso ordine alfabetico) – per la disponibilità dimostrata.

Bologna,
12 Gennaio 2011.

(altro…)


About author

La Rete Laica di Bologna è un tavolo informale d'incontro, di discussione, di proposta e di mobilitazione per difendere ed estendere la laicità delle istituzioni bolognesi e italiane. Vi partecipano associazioni e singoli/e.

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

Feeds